18 Marzo 2019 · 3985 Views

Tornare a bomba

Tornare a bomba

Tornare al proposito nostro ma è soprattutto un impegno a ricordare il passato. La Bomba, oggi si chiama Nascondino, era un gioco per bambini ha il nome dello strepitio e del rumore, che essi fanno giocando, detto in greco bombus da cui poi il nostro rimbombare.
Ma, tornare a Bomba, si dice ancora come significato di mutare costume, anche latini dicevano redire ad bonam frugem.


Pare anche che "tornare a Bomba" sia stata pronunciata per la prima volta da Silvio Spaventa (1) originario di Bomba (2), durante un suo intervento in Parlamento.


(1) Silvio Spaventa (Bomba, 12 maggio 1822 – Roma, 20 giugno 1893) è stato un politico e patriota italiano. Fu senatore del Regno d'Italia nella XVI legislatura.​
(2) Bomba è un comune italiano di 790 abitanti della provincia di Chieti in Abruzzo. Precedentemente parte della comunità montana Valsangro, è accorpata alla Comunità montana sangro-vastese.




Modi di dire


Non tutti si può stare in Mercato Nuovo.


Un antico modo di dire ora in disuso, a Firenze ogni angolo, angolino, anfratto o buco è oramai caro.

Leggi ora!

Non capire un'acca


L'origine va cercata nella tendenza del latino a eliminare l'aspirazione della lettera "h"

Leggi ora!

Berta filava


Berta filava è un'espressione legata a un aneddoto della storia europea dell'Alto medioevo, situato tra letteratura e leggenda.

Leggi ora!

Aver pisciato in chiesa...


Per me gl’ha pisciaho ’n chiesa da piccino! O sennò: Gl’è nato con la camicia!"

Leggi ora!

Visite guidate

Vi proponiamo un tour diverso che vi farà vedere da una prospettiva del tutto nuova il cuore di...
Oltre 750 opere per 720 anni di storia. La maggiore concentrazione di scultura monumentale...
Ingresso gratuito ai possessori della "Card del Fiorentino".
Urban Trekking. Passeggiata da Piazza Santa Croce fino a San Miniato passando dal Piazzale...